Recensione Articoli

Cos'è realmente la meditazione?

pubblicato il 01/09/17


In questa era, possiamo diventare esperti di quasi tutto grazie al click di un mouse, ma nessuno sa dirci perché non stiamo bene!
Siamo consapevoli delle condizioni meteo, di quello che accade dall’altra parte del mondo, di quello che fanno gli altri… ma siamo raramente consapevoli di ciò che accade dentro, nel sé.

Che infinita varietà di pensieri e sentimenti creiamo ogni volta che entriamo in reazione per qualcosa o con qualcuno?

La qualità della vita comincia con la qualità dei propri pensieri per acquisire chiarezza, forza di volontà e per passare da emozioni negative a sentimenti più profondi e positivi.

Perché MEDITARE?

Proprio al centro della tua coscienza c’è una sorgente di pace che è anche la tua forza. Come al centro di un ciclone esiste un luogo di calma, così al centro del tuo ciclone emotivo c’è uno spazio dal quale puoi sempre attingere la pace di cui hai bisogno. Il modo per giungervi è praticato da migliaia di anni in Oriente.

Si chiama meditazione.

Più che una tecnica, la meditazione è un processo che espande la coscienza e facilita la guarigione del nostro mondo interiore.
Praticata ad occhi aperti, insegna ad essere presenti e centrati, per riconciliare il mondo materiale e quello spirituale – la dimensione invisibile di pace, amore, gioia e tante altre qualità.

COME INIZIARE…

Sii pronto a non farti travolgere da vecchi pensieri e ricordi. Lasciali passare. Nel farlo scoprirai una calma interiore che arriva a te e prima ancora di saperlo, ti accorgerai di essere arrivato! Sarai in pace, sarai nella pace, sarai la pace stessa, e ti sembrerà di non aver mai provato un tale piacere da molto tempo.

La meditazione non è facile per molti, a causa dell’impazienza di sperimentare uno stato trascendente. Due passi sono essenziali: il rilassamento e la concentrazione.

Il raggiungimento è la Consapevolezza.

Rilassamento - Siamo abituati ad essere mentalmente occupati e non è facile fermare la mente permettendole di riposare per un pò.

Concentrazione - Un’attenzione senza tensione, su qualsiasi cosa, svanisce prima di arrivare a contare a 6 o 7…se ci si arriva! Oltre a facilitare la meditazione, la concentrazione migliora anche i risultati in ogni settore della vita.

Consapevolezza - Per non cadere nell’illusione che gli altri siano i responsabili dei ciò che uno pensa e sente. Per ritrovare dentro di sé il ritmo del cuore, cioè il ritmo dell’amore.

Per iscriversi alla Rajayoga Newsletter mensile e ricevere informazione su corsi di meditazione, eventi, ricette vegetariane e tanto altro, clicca qui:
http://www.rajayoganewsletter.com/newsletter.htm


Inserisci un commento

(La pubblicazione è soggetta ad approvazione da parte della redazione.)
*La tua email non sarà pubblicata
Autorizzo il trattamento dei miei dati secondo l'informativa privacy.
Codice di controllo

Iscriviti alla Newsletter

Inserisci la tua email:

Accetto le condizioni della privacy